Area Polizia locale

  • Al via sul territorio comunale l’installazione delle telecamere di sorveglianza

    Al via sul territorio comunale l’installazione delle telecamere di sorveglianza

     

    Come promesso e nell'ottica di un continuo miglioramento della qualità della vita per la nostra città è con entusiasmo che annunciamo l’attivazione della videosorveglianza che certamente contribuirà a rendere più sicuro il nostro territorio.

    Queste telecamere sono anche parte integrante del programma concordato con la rete di imprese costituitasi a Roccasecca. È un grosso risultato per tutta l’amministrazione ma in particolare voglio ringraziare per l'attento lavoro di questi mesi l'assessore al commercio dott.ssa Patrizia Delli Colli, il presidente dell’associazione commercianti Rocco Molle e tutte le singole attività che non hanno fatto mancare il proprio supporto all'iniziativa.

    In questo momento sono in corso di installazione 7 telecamere ma ne verranno istallate altre anche attraverso risorse messe a disposizione dell’ente per garantire il monitoraggio di tutto il territorio. Questo è il nostro modo, fattivo ed efficace, di proseguire sulla strada del cambiamento e della tutela di tutta Roccasecca. E questo è un altro punto del programma realizzato in meno di due anni di mandato. (Nelle foto le telecamere già installate al cimitero e sul palazzo municipale).

    videosorveglianza

    videosorveglianza2

  • Allerta meteo

    Allerta meteo

    Il Comune di Roccasecca sta monitorando i bollettini di vigilanza meteorologica per programmare ogni azione utile a garantire la pubblica incolumità. Al momento è stato diramato il bollettino esteso fino al 25.2.18 che preannuncia precipitazioni dal pomeriggio fino a domani mattina e che dalla serata di domani potrebbero assumere carattere nevoso a quote basse. In via cautelare stiamo monitorando il fiume e stiamo organizzando (in via cautelare) il servizio per rendere le strade percorribili in caso di neve e/o ghiaccio e ci riserviamo la decisione di chiudere le scuole non appena verrà diramato il bollettino per il giorno 26. In ogni caso gli automobilisti sono invitati ad usare la dovuta cautela vista l’intensità dei fenomeni piovosi che si preannuncia consistente dal pomeriggio di oggi fino alla mattinata di domani.

  • Allerta meteo a partire dal 5 novembre 2017

    L’Agenzia Regionale di Protezione Civile ha emanato l’avviso di allerta meteo per le prossime 18/24 ore. Sono previste precipitazioni temporalesche intense e quindi si invitano i cittadini ad usare la dovuta cautela sulle strade ed in particolare a ridosso dei sottopassi.

  • Attivazione Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

    Attivazione Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

    Ordinanza di attivazione del Centro Operativo Comunale per emergenza in atto

     

    {phocadownload view=file|id=120|target=s}

  • Avviso 1 posto istruttore direttivo di vigilanza

    Avviso 1 posto istruttore direttivo di vigilanza

    Avviso di mobilità volontaria copertura di 1posto Istruttore Direttivo di Vigilanzacat. d1 a tempo indeterminato e pienopresso il Comune di Roccasecca- settore 5°polizia municipale

    {phocadownload view=file|id=55|target=s}

  • Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

    Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

    Avviso di manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti per la copertura di n. 1 posto di istruttore direttivo di vigilanza polizia locale - cat. d1

     

    {phocadownload view=filelist|id=34}

  • Avviso sospensione temporanea servizi 6 marzo 2019

    Avviso sospensione temporanea servizi

    Si informa che mercoledì 6 marzo 2019, dalle ore 8.00 e fino al termine delle operazioni, sarà effettuato un intervento tecnico sul sistema Hypersic presso gli uffici del Comune di Roccasecca.

    Durante le operazioni non sarà possibile garantire i servizi connessi al sistema.

     

     {phocadownload view=file|id=185|target=s}

  • Chiusura precauzionale sottopasso via Toscana

    Viste le abbondanti precipitazioni, per motivi precauzionali, il sottopasso di via Toscana resterà chiuso fino a successiva comunicazione

  • Covid-19: Ordinanza DPCM del 4 marzo 2020

    Covid-19: Ordinanza DPCM del 4 marzo 2020

    {phocadownload view=file|id=439|text=Ordinanza DPCM del Consiglio dei Ministri|target=s}

    {phocadownload view=file|id=438|text=Comunicazione del Sindaco Giuseppe Sacco|target=s}

     

     

  • Decreto sindacale: modifica orari di servizio degli uffici comunali

    Decreto sindacale: modifica orari di servizio degli uffici comunali

    Decreto n. 16 del 09 novembre 2020

     

    Oggetto: orario di servizio del personale dipendente degli uffici comunali. Modifica.

     

    Il Sindaco, richiamati:
    • l’art. 50 comma 7 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267 “Testo Unico sull’ordinamento degli Enti Locali”, che attribuisce al Sindaco il compito di coordinare gli orari degli esercizi commerciali, dei servizi pubblici, nonché di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio al fine di armonizzare l’espletamento dei servizi con le esigenze complessive e generali degli utenti;
    • l’art. 2, comma 1, del D.Lgs. 30 maggio 2001 n. 165 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle Amministrazioni Pubbliche”, che indica, alla lettera e) tra i criteri generali “l’armonizzazione degli orari di servizio di apertura degli uffici con le esigenze dell’utenza e con gli orari delle amministrazioni pubbliche dei paesi dell’Unione Europea”;
    • l’art. 22, commi da 1 a 5, della Legge 23/12/1994 n. 724 recante “Misure di razionalizzazione della Finanza Pubblica” che:
    - ridefinisce la materia dell’orario di servizio e dell’orario di lavoro dei dipendenti delle pubbliche Amministrazioni con l’obiettivo di rendere le attività delle stesse funzionali alle esigenze degli utenti;
    - ha previsto l’obbligo generale delle Amministrazioni di articolare l’orario di servizio degli uffici pubblici su cinque giorni settimanali anche in ore pomeridiane, fatto salvo che l’Amministrazione per particolari esigenze da soddisfare con carattere di continuità per tutti i giorni della settimana possa adottate anche orari di servizio su sei giorni settimanali;
    • l’art. 5, c. 6 del vigente Regolamento comunale per la disciplina dell’orario di lavoro il quale precisa che: “In tutti i casi in cui il Sindaco modifichi l’orario di servizio di una o più strutture, il cambio avverrà senza particolari formalità salvo la comunicazione tempestiva al Settore Personale”.

    CONSIDERATO che l’attuale orario di servizio degli Uffici comunali prevede la modulazione delle 36 ore su cinque giornate con due rientri settimanali;

    RICHIAMATO l’art 19 della CCDI anno 2019/2021 sottoscritta in data 26/10/2020;

    RITENUTO opportuno modificare l’orario di servizio degli Uffici comunali fermo restando le 36 ore settimanali e l’attuale modulazione in cinque giornate (dal lunedì al venerdì) con la sola modifica dei rientri pomeridiani che saranno

    previsti dalle ore 15:00 fino alle ore 18:00 e non più dalle 15,30 alle 18,30;

    Tanto premesso, decreta 

    DI STABILIRE che a far data dal 1 dicembre 2020, e sino a nuove e diverse disposizioni in merito, gli Uffici Comunali rispetteranno i seguenti orari di servizio:
    Dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 14:00
    Rientro pomeridiano settimanale il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00

    DI NOTIFICARE copia del presente provvedimento a tutti i Responsabili di Settore;

    DI DISPORRE la pubblicazione del presente atto all’Albo pretorio informatico e sul Sito Istituzionale dell’Ente, nel rispetto della normativa vigente in materia di trasparenza amministrativa.

    Dalla Civica Sede, lì 09-11-2020

    Il Sindaco Avv. Giuseppe Sacco

     

    {phocadownload view=file|id=871|target=s}

  • Le 5 buone "maniere" per tener lontano il Corona Virus

    comune roccasecca corona virus

    Avviso

    Invitiamo la cittadinanza a rispettare alcune piccole e indispensabili regole disposte dalla Regione Lazio che oggi 27.02.2020 ha diramato un’ordinanza al fine di prevenire e fronteggiare l’emergenza Coronavirus.
    Nel ricordare che occorre massima collaborazione è bene precisare che ogni tipo di provvedimento ha il solo scopo di evitare il contagio e placare ogni forma di allarmismo.

    Per la scurezza di tutti è quindi utile quindi rispettare 5 buone abitudini:

    1. Lavarsi spesso le mani
    2. Evitare in contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
    3. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
    4. Coprirsi bocca e naso se starnutisce o tossisce
    5. Chiamare i numeri disponibili e non andare inutilmente al Pronto Soccorso

     

    In ogni caso se si ha febbre, tosse, dolori muscolari e se ci si è recati in una zona interessata dal focolaio o se si è entrato in contatto con persone provenienti da quelle zone è bene consultare il proprio medico di base oppure chiamare il 1500. Oppure l’800 118 800.


    Ogni informazione sui comportamenti da adottare in questa fase è utile a ridurre al minimo i rischi di contagio e ad evitare un’eccessiva pressione sulle strutture sanitarie. La Regione Lazio ha inoltre indicato che nelle scuole di ogni ordine e grado, le università, gli uffici delle pubbliche amministrazioni debbano esporre presso gli ambienti aperti al pubblico le informazioni sulle misure di prevenzione igienico sanitarie le informazioni sulle misure di prevenzione igienico sanitarie sulla base delle informazioni divulgate dal Ministero della Salute.

    Dalla Civica Sede, 27 febbraio 2020

    IL SINDACO
    Avv. Giuseppe Sacco

  • Misure per il contenimento e per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Organizzazione uffici comunali

    Misure per il contenimento Corona Virus

    Il Sindaco, visti gli interventi legislativi che regolano le misure per il contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, anche in aderenza alla delibera di G.C. n. 26 del 9.3.2020, comunica

    1. sono sospese le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, svolti nei locali dall’Ente in quanto comportanti affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
    2. Sono sospesi fino al 15.03.2020 i servizi di front office e di ricevimento se non nei casi urgenti e non differibili, previo appuntamento;
    3. dovranno essere, in ogni caso, evitate situazioni di affollamento e contatto tra le persone:
    1. il personale addetto, prima di consentire l’accesso, dovrà verificare la disponibilità di ricevimento dell’ufficio che avverrà previo appuntamento e contatto telefonico;
    2. nell’organizzazione del lavoro degli uffici i responsabili dovranno garantire in ogni caso il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
    3. per quanto specificamente concerne le riunioni con presenza fisica di più partecipanti si adotteranno i seguenti accorgimenti organizzativi:
    • limitare lo svolgimento esclusivamente a quelle necessarie ad assicurare la regolare funzionalità dell’ente e comunque non differibili;
    • contenere il più possibile il numero dei soggetti partecipanti alla riunione, ad eccezione delle attività che devono essere svolte collegialmente o che richiedono dei quorum di validità;
    • assicurarne lo svolgimento in ambienti il più possibile ampi ed idonei a mantenere un’adeguata distanza tra gli interlocutori;
    • laddove possibile, limitarne l’accesso al pubblico che potrà partecipare tramite modalità telematiche.

      IV. il responsabile della sicurezza sui luoghi di lavoro dovrà adottare tutti i possibili accorgimenti atti a potenziare il servizio di pulizia e igienizzazione degli ambienti di lavoro. 

     

    Roccasecca, lì 09.03.2020

    Il Sindaco Avv. Giuseppe Sacco

     

    {phocadownload view=file|id=441|text=Comunicato in formato PDF|target=s}

  • Moduli autocertificazione spostamenti

    Moduli autocertificazione spostamenti

    Moduli per autocertificazione spostamenti durante il periodo di emergenza Corona Virus

     

    {phocadownload view=file|id=442|text=autocertificazione formato Microsoft Word|target=s}

    {phocadownload view=file|id=443|text=autocertificazione formato PDF|target=s}

     

  • Modulo autocertificazione spostamenti - versione aggiornata

    Moduli autocertificazione spostamenti

    Modulo per autocertificazione spostamenti durante il periodo di emergenza Corona Virus

    Versione aggiornata al 26 marzo 2020

     

    {phocadownload view=file|id=443|text=autocertificazione formato PDF|target=s}

     

  • Ordinanza 107 / 2021 - chiusura tratto di via Baliva dal civico 14 al civico 20

    Ordinanza 107 / 2021 - chiusura tratto di via Baliva dal civico 14 al civico 20

    Prot. nr. 14823/2021

    ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE N. 107 DEL 30/11/2021

    Oggetto: Chiusura tratto di strada comunale denominata Via Baliva dal civico n. 14 al civico n. 20

     

    ordinanza 107 2021 via Baliva

  • Ordinanza 17 / 2020: chiusura Comune in data 16 marzo 2020

    Ordinanza 17 / 2020: chiusura Comune in data 16 marzo 2020

    Prot. nr. 3532/2020                                                               

    Il Sindaco

    • VISTO il D.P.C.M. 11 marzo 2020 con il quale sono state diramate le nuove regole per il contrasto alla pandemia;
    • VISTA l’attivazione dei competenti uffici incaricati dell’esecuzione di interventi necessari di sanificazione e disinfezione di questo Comune nella giornata di sabato 14 Marzo 2020 e pulizia nella mattinata di lunedì 16 Marzo 2020;
    • RICHIAMATO l’art. 50 del D.Lgs. 18 agosto 2000 n. 267 e s.m.i. – Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali – che attribuisce al Sindaco la competenza in ordine all’adozione di ordinanze in materia di igiene e sanità;

    Ordina 

    La chiusura di tutti gli uffici comunali nell’intera mattinata di lunedì 16 Marzo 2020 per l’esecuzione di interventi straordinari di sanificazione e disinfezione dell’Ente e, contestualmente, la riapertura nella medesima giornata di lunedì 16 Marzo 2020 dalle ore 15,00 alle ore 18,00.

    • D I S P O N E Di trasmettere la presente Ordinanza alla Prefettura di Frosinone, alla Stazione Carabinieri di Roccasecca, alla Polizia Locale, alla Protezione Civile di Roccasecca ed agli uffici comunali tutti;
    • D I S P O N E Altresì, che la presente ordinanza sia pubblicata sull’Albo Pretorio On-Line del Comune e sul sito istituzionale.

    Dalla Residenza Municipale, lì 12.03.2020

    Il Sindaco f.to Avv. Giuseppe Sacco

     

    {phocadownload view=file|id=475|text=Ordinanza in formato PDF|target=s}

  • Ordinanza 37 / 2020 isola pedonale temporanea in Via Roma

    ORDINANZA  N. 37 del 18 giugno 2020
    oggetto: disposizioni in materia di circolazione stradale - istituzione temporanea isola pedonale

    IL COMANDANTE della P.M. 

    • Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 58 del 18/06/2020 con la quale si è stabilito di istituire, in via temporanea fino al 13 settembre 2020  l’“Isola pedonale”, con cadenza settimanale dal venerdì alla domenica, dalle ore 20,00 alle ore 24,00,  nel tratto di via Roma  dal monumento ai Caduti fino all’intersezione di via Rampa con Via V. Veneto;Vista pertanto la necessità di adottare provvedimenti in materia di traffico e viabilità al fine di garantire la sicurezza della circolazione stradale salvaguardando nel contempo l’incolumità pubblica;Considerato che il D.L.gs. 30/04/1992, n. 285, in particolare l’art. 7, comma 9, stabilisce che “i Comuni, con Deliberazione della Giunta, provvedono a delimitare le aree pedonali …..”;
    • Visti gli artt. 7, 14 e 37 e 38 III° comma del Codice della Strada, approvato con D.L.gs. 30/04/1992, n. 285 e successive modificazioni ed integrazioni;
    • Visto il Regolamento di Attuazione ed Esecuzione del C.d.S. sopracitato, approvato con D.P.R. 16/12/1992, n. 495;
    • Visto il conferimento dell’incarico responsabile della Polizia Locale ad interim al Dott. Giovanni Rizza, con Decreto del Sindaco n. 4 del 29/06/2017, fino a nuovo e diverso atto;

    ORDINA

    L’istituzione temporanea dell’“Isola pedonale” in via Roma e precisamente dal monumento ai Caduti fino all’intersezione di via Rampa con via V. Veneto dalle ore 20,00 alle ore 24,00 nei giorni di venerdì, sabato e domenica di ogni settimana fino al 13 settembre 2020.

    Detto divieto/prescrizione dovrà essere reso noto alla cittadinanza secondo le modalità e le prescrizioni previste dall’art. 21 del D.L.gs. 30/04/1992, n. 285 e dagli art. da 30 a 43 del D.P.R. 16/12/1992, n. 495 per mezzo dell’apposita segnaletica verticale, che dovrà essere esposta e mantenuta efficiente a cura del Settore LL.PP. del Comune.

    E’ fatto obbligo a chiunque di osservare il presente provvedimento. La notifica della presente ordinanza al Comando della Polizia Locale, alla Stazione dei Carabinieri di Roccasecca.Gli agenti ed i funzionari, cui spetta l'espletamento dei servizi di polizia stradale ai sensi dell'art. 12 del D. L.gs. 30/04/1992, n. 285, sono incaricati dell'esecuzione della presente ordinanza, applicando, ai contravventori, le penalità previste dal vigente Codice della Strada.

    AVVERTE

    che nei confronti di eventuali trasgressori si procederà a termini delle vigenti norme in materia.Contro il presente provvedimento è ammesso, entro 60 giorni dalla pubblicazione all’albo pretorio del Comune di Roccasecca, ricorso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le formalità stabilite dall’art.74 del D.P.R n.495 del 16/12/1992 oppure ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio – Sezione Distaccata di Latina a sensi della legge 6 dicembre 1971 n. 1034 o Ricorso Straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.

    Dall’Ufficio polizia Locale
    Il Comandante della Polizia Locale
    Dott. Giovanni RIZZA

     

    {phocadownload view=file|id=536|text=Ordinanza in formato PDF|target=s}

  • Ordinanza 45 del 18 giugno 2019 - Prevenzione incendi

    ORDINANZA N.45 del 18 giugno 2019

    IL SINDACO Quale autorità comunale di protezione civile ai sensi dell'art. 15 della Legge 24/02/92 n. 225

    Premesso che la stagione estiva comporta l’alto pericolo di incendi nei terreni incolti e/o abbandonati con conseguente grave pregiudizio per l'incolumità pubblica;

    Vista la Circolare della Prefettura di Frosinone -Area 5- Prot. Civ. prot. n. 0011147 del 08/05/2018, relativa all’attività di prevenzione incedi boschivi 2018;

    Accertato che l'abbandono e l'incuria di terreni, posti sia all'interno che all'esterno del perimetro cittadino, comporta il proliferare di vegetazione, rovi e di sterpaglia che, per le elevate temperature estive, sono causa predominante di combustioni e di incendi;

    Ritenuta la necessità di effettuare interventi di prevenzione nonché di vietare tutte quelle azioni che possono creare pericolo mediato o immediato di incendi;

    Visto il T.U. della Legge di P.S. 18/06/1931, n.773;

    Vista la Legge 21/1112000, n. 353 (Legge quadro in materia di incendi boschivi) e successive modifiche ed integrazioni;

    Visto il D.L.vo n.267/2000 in materia di ordinanze sindacali per la prevenzione ed eliminazione di gravi pericolo per incolumità pubblica;

    Visto il titolo IV del D.L.vo n. 139 del 08/03/2006 in materia di prevenzione incendi;

    Visto l'art. 255 del D.L.vo 03/04/2006, n. 152 "Norme in materia ambientale";

    Visti gli artt. 29, 30 e 31 del D. L.vo n° 285 del 30/04/1992 Nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni;

    Visto l'art.54 del T.U. degli EE.LL., D. L.vo 267/2000 in materia di ordinanze sindacali contingibili ed urgenti per la prevenzione ed eliminazione di gravi pericoli per l'incolumità pubblica;

    Vista la Legge n° 689 del 24/11/1981 e successive modifiche ed integrazioni;

    ORDINA A far data dalla pubblicazione della presente Ordinanza e fino al 15 ottobre 2019

    1. a) Ai proprietari e/o conduttori di aree agricole non coltivate, di aree verdi incolte, i proprietari di villette e gli amministratori di stabili con annesse aree a verde, i responsabili di cantieri edili e stradali, i responsabili di strutture turistiche, artigianali e commerciali con annesse aree pertinenziali, di provvedere ad effettuare la diserbatura ed i relativi interventi di puliziaa proprie spese dei terreni invasi da vegetazione infiammabile, mediante rimozione di ogni elemento o condizione che rappresentino pericolo per l’igiene e la pubblica incolumità, in particolare di procedere alla estirpazione di sterpaglie e cespugli nonché al taglio di siepi vive e alla rimozione di rifiuti e quant'altro possa essere veicolo di incendio, mantenendo per tutto il periodo, di cui alla presente ordinanza, le condizioni tali da non accrescere il pericolo di incendi;
    2. b) Ai proprietari di terreni confinanti con strade comunali, provinciali, statali e limitrofi alla ferrovia alla ripulitura di siepi vive, di stoppie e di rami che si protendono sul ciglio stradale effettuando appositi viali parafuoco anche in prossimità di fabbricati di ogni tipo, con l'allontanamento della vegetazione secca, quale potenziale combustibile, creando apposita fascia;
    3. c) Ai titolari di impianti di gas e di petrolio liquefatto, in serbatoi fissi, per uso domestico, l’obbligo di mantenere sgombera e priva di vegetazione l'area circostante il serbatoio per il raggio non inferiore a mt. 5,00.

    E’, inoltre VIETATA Ai sensi del Reg. Regionale n. 91 del 18/04/2005 l’accensione di fuochi per l’abbruciamento di stoppie e residui di vegetazione, compresi quelli delle utilizzazioni boschive.

    SANZIONI

    1. 1. Nel caso di mancato diserbo di aree incolte interessanti fronti stradali di pubblico transito sarà elevata una sanzione determinata ai sensi dell'art.29 del codice della strada;
    2. 2. Nel caso di mancato diserbo di aree incolte in genere sarà elevata lilla sanzione pecuniaria ai sensi dell'art.255 del D.L.vo n. 152/2006;
    3. 3. Nel caso di procurato incendio a seguito della esecuzione di azioni e attività determinanti anche solo potenzialmente l'innesco di incendio saranno applicate le sanzione amministrativa e penali ai sensi dell'art. 10 e dell'art. 11 della Legge n.353 del 21/11/2000.

    Per le violazioni alla presente Ordinanza correlate alla bruciatura dei rifiuti nocivi pericolosi, verrà applicato il dettame del D.L.vo n° 152/2006 e/o il codice penale. A carico degli inadempienti verrà nel contempo inoltrata denuncia all'Autorità Giudiziaria ai sensi dell'art.650 del Codice Penale.

    DISPONE Che la presente Ordinanza venga: pubblicata all'Albo Pretorio del Comune, affissa mediante manifesti su tutto il territorio e trasmessa   al Comando di Polizia Locale e alla Stazione Carabinieri di Roccasecca. Le Forze dell'Ordine e la Polizia Locale sono incaricate della esecuzione della presente Ordinanza, adottando eventuali provvedimenti sanzionatori.

    {phocadownload view=file|id=282|target=s}

  • Ordinanza pulizia terreni

    Ordinanza pulizia terreni

    Il 24.5.18 è stata emanata l’ordinanza che impone a far data dal 1.6.2018 la pulizia dei terreni invasi da vegetazione infiammabile con rimozione di tutto ciò che può costituire pericolo per l’igiene e per la pubblica incolumità.
    È una misura doverosa, assunta nell’interesse dei cittadini, chiamati a collaborare per tutelare se stessi e gli altri.
    I trasgressori saranno sanzionati a norma di legge.

  • Ordinanza taglio di piante in prossimità di strade ed aree pubbliche

    Ordinanza taglio di piante in prossimità di strade ed aree pubbliche

    {phocadownload view=file|id=121|target=s}

     

     

Città di Roccasecca

Propter acquae penuriae id facere dissuasus, descendit ed in lateree eiusdem Montis Rocca, quae, Sicca nuncupatur, aedificavit.

Leone Ostiense

Comune di Roccasecca

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0776 56981
  +39 0776 569845
  Via Roma - Roccasecca (Fr)
Codice Fiscale 81001750603
Partita Iva 00629710609

Provincia di Frosinone